Il segretario di Più Europa, Benedetto Della Vedova, e i portavoce in Campania, Bruno Gambardella, Alessandra Senatore e Manuela Zambrano, dichiarano: "Il Segretario del Pd di Napoli ci ha rivolto un cortese invito a partecipare ad un incontro in vista dei prossimi appuntamenti elettorali, e di questo lo ringraziamo. Per quel che riguarda +Europa, però, anche in vista delle elezioni comunali della prossima primavera, la posizione resta immutata: siamo pronti a discutere la nostra partecipazione a coalizioni riformatrici e progressiste che fronteggino lo schieramento guidato dai sovranisti, ma indisponibili a partecipare a coalizioni che vedano la presenza del M5S, le cui posizioni e proposte di stampo populista sono inconciliabili con le nostre". 
"Dal momento che il Pd napoletano - aggiungono - ha in corso contestualmente incontri finalizzati alla possibile definizione di un accordo con il M5S per il sostegno ad un comune candidato sindaco, +Europa, forza di opposizione al Governo Conte, per evitare equivoci e polemiche, ritiene di non partecipare ai 'tavoli' in cui tra le ipotesi in discussione resti quella dell'alleanza con i populisti del M5S", concludono.

Sezione: Politica locale / Data: Gio 17 dicembre 2020 alle 13:20 / Fonte: Ansa
Autore: Roberto Tortora
vedi letture
Print