“Ieri pomeriggio ha preso fuoco un’aula all’interno dell’ex scuola Fabrizio De Andrè di via Fabiola, istituto storico del quartiere Monteverde chiuso da oltre 3 anni in quanto dichiarato inagibile. È opportuno già dalle prossime ore fare chiarezza sulle cause dell’incendio, ma non possiamo che denunciare il pressapochismo con cui il Municipio XII gestisce il suo patrimonio. Quella scuola è stata colpevolmente abbandonata dalle Istituzioni nonostante dovesse essere oggetto di interventi all’interno di un programma finanziato con fondi del Pnrr per poi essere data in concessione alla Asl, peraltro senza alcun formale passaggio in Consiglio municipale, l’organo che ha competenza e delega sulla gestione del patrimonio.

Chiediamo subito la riunione di una Commissione trasparenza nella quale chiameremo il presidente Tomassetti a riferire. I cittadini devono sapere che, mentre si chiudono scuole e si lasciano patrimoni pubblici al loro triste destino, con la gestione Gualtieri si aprono 8 centri di accoglienza in tutta Roma con i fondi del Pnrr.  Addirittura due nel XII Municipio, mentre le scuole abbandonate sono preda dei vandali e vanno a fuoco”. Lo dichiarano in una nota congiunta Fabrizio Santori e Giovanni Picone, rispettivamente capogruppo della Lega in Assemblea Capitolina e al Municipio XII.
 

Sezione: Politica locale / Data: Mar 14 maggio 2024 alle 17:30
Autore: Tommaso Di Caprio
vedi letture
Print