“Voglio esprimere, anche a nome dei mei colleghi Consiglieri-afferma Elisa Montemagni, Capogruppo in Consiglio regionale della Lega-la massima solidarietà nei confronti del Presidente Giani e dei giornalisti della Rai Toscana a cui è stata indirizzata una lettera anonima con minacce di morte.” “Un gesto molto grave-prosegue il Consigliere-che desideriamo stigmatizzare apertamente, confidando che le indagini portino, quanto prima, ad individuare i responsabili dell’insano atto.” “Siamo peraltro convinti-precisa l’esponente leghista-che Giani e la redazione della Tgr regionale non si faranno certo intimorire da questa vigliacca missiva, continuando dunque a svolgere i propri rispettivi compiti.” “Le Istituzioni e la stampa-conclude la rappresentante della Lega-rappresentano un baluardo della nostra democrazia e devono, quindi, essere sempre preservate da ogni proditorio attacco.”

Sezione: Politica locale / Data: Mar 19 ottobre 2021 alle 13:10
Autore: Redazione PN
vedi letture
Print