“Quello del cinema e dello spettacolo in generale - afferma Elisa Montemagni, Capogruppo in Consiglio regionale della Lega - è stato sicuramente uno dei settori maggiormente penalizzati dalla pandemia. Quasi due anni di forzata chiusura - prosegue il Consigliere - hanno, purtroppo, accelerato un processo di crisi dell’intera filiera cinematografica e correlativamente degli eventi dal vivo. Considerati pure i dati disastrosi legati alla riduzione degli incassi, pari quasi al 70%  - precisa l’esponente leghista - abbiamo redatto una nostra specifica proposta di risoluzione in cui chiediamo alla Giunta regionale di prevedere nel Piano Regionale di Sviluppo un mirato progetto, teso a sostenere, sul modello di altre Regioni, sul piano culturale (di cui il cinema è parte integrante) e ricreativo, i servizi offerti dai cinema, supportando, altresì, il comparto dell’audiovisivo e degli spettacoli live. Auspichiamo, quindi - conclude la rappresentante della Lega - che si faccia ogni sforzo, anche economico, in tale direzione.”
 

Sezione: Politica locale / Data: Gio 10 giugno 2021 alle 09:40
Autore: Redazione PN
Vedi letture
Print