"Sono molto gravi le parole pronunciate ieri, durante il Consiglio comunale, da Fabrizio De Pasquale, che ha detto "Per molto meno il sindaco di Torino, che non aveva controllato un altro assembramento in occasione della Champions League ha ricevuto degli avvisi di garanzia", riferendosi ai drammatici fatti di piazza San Carlo del 3 giugno 2017. Il "molto meno" di cui parla il consigliere sono i 3 morti e gli oltre 1500 feriti di quella tragedia? - si domanda la Segretaria metropolitana del PD Silvia Roggiani. A questo si arriva, a mettere sullo stesso piano un assembramento e relativa scazzottata sui Navigli con un fatto di cronaca drammatico durante il quale sono morte delle persone, quando si vuole a tutti i costi fare polemica politica. E' vergognoso e inaccettabile che un rappresentante delle istituzioni si lasci andare a frasi, non solo inappropriate, ma offensive nei confronti di chi ha subito la tragedia di Torino e del tutto prive di fondamento, al solo scopo di alimentare lo scontro istituzionale, dannoso e inutile per la collettività.  Il consigliere De Pasquale, dopo questa pessima figura, dovrebbe come minimo chiedere scusa alle famiglie delle vittime ma soprattutto ai milanesi, usati per la sua bieca propaganda elettorale contro la Giunta e tutt'amministrazione Sala - conclude la Segretaria dem Roggiani. 

Sezione: Politica locale / Data: Mar 02 marzo 2021 alle 18:00
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
Vedi letture
Print