“Ci uniamo più che volentieri-afferma Elisa Montemagni, Capogruppo in Consiglio regionale della Lega-al pressante appello che sta giungendo da più parti, anche tramite una petizione, per evitare la chiusura della biblioteca statale di Lucca. Sarebbe davvero un errore imperdonabile - prosegue il Consigliere - che la città venisse privata di un preciso e qualificato punto di riferimento intellettuale; un danno significativo che andrebbe a discapito di tutti i lucchesi. Per scongiurare che, a breve, per mancanza di personale - precisa l’esponente leghista - tale luogo chiuda i battenti, abbiamo, quindi, deciso di redigere una mozione, oltre ad aver interessato della cosa la nostra Senatrice Tiziana Nisini, in cui chiediamo alla Giunta regionale d’interloquire col Ministero dei Beni ed Attività Culturali, alfine di trovare una rapida soluzione alla problematica, implementando, dunque, il numero di addetti”. “Auspichiamo, pertanto - conclude la rappresentante della Lega - che la problematica venga risolta, evitando che, ancora una volta, il ruolo fondamentale della cultura, nella sua accezione più ampia, sia, colpevolmente, sminuito”.

Sezione: Politica locale / Data: Mar 19 gennaio 2021 alle 20:45
Autore: Redazione PN
Vedi letture
Print