Alessio D'Amato, assessore alla sanità della Regione Lazio, ha esposto i numeri che certificano la riduzione di contagiosità e mortalità negli over 80, cioè quella fascia di popolazione in cui ci sono più vaccinati: "Gli ultimi dati elaborati dal Dep – Dipartimento di Epidemiologia del Lazio dimostrano come a partire da inizio febbraio nelle classi di età più anziane si registra una forte riduzione dell’incidenza nella fascia di età 80-84 anni che passa da 13.5 a 8.6 nuovi casi per 10 mila abitanti e nella fascia over 85 anni che passa da 13.9 a 10.5 nuovi casi per 10 mila abitanti. E’ evidente inoltre una riduzione del tasso di mortalità che passa da 2.13 a 1.54 ogni 10 mila abitanti. Il Lazio è la Regione che ad oggi ha vaccinato più anziani raggiungendo quota 140 mila over 80 vaccinati".

Sezione: Politica locale / Data: Mer 03 marzo 2021 alle 18:45
Autore: Redazione Lazio
Vedi letture
Print