"La sindaca Virginia Raggi non solo non ha piu' una vera maggioranza in Campidoglio ma, ora, viola anche le votazioni in Aula. Proprio ieri, infatti, con una maggioranza di 21 voti a favore, in Comune e' stato deciso di prorogare lo stop alla Ztl fino al 30 aprile. Raggi, con l'assessore Pietro Calabrese, hanno invece, deliberatamente, scelto di non dare seguito alla volonta' dell'assemblea capitolina. La sindaca continua a prendersi gioco dei consiglieri comunali e dei cittadini di Roma. Un tale schiaffo alle istituzioni democratiche non e' piu' tollerabile, Raggi riveda la sua posizione". Lo dice, in una nota, il senatore Bruno Astorre, segretario Pd Lazio. 

Sezione: Politica locale / Data: Mer 07 aprile 2021 alle 12:30
Autore: Federico Luciani
Vedi letture
Print