"Nessuno mi venga a dire che l'asse Pd-M5s è un modello nazionale: abbiamo il governo Draghi con una maggioranza più ampia e quel modello non esiste più. Noi come Iv vogliamo contribuire a far crescere un'area riformista forte, per un progetto di ampio respiro su Napoli contro il populismo".

Lo afferma il deputato di Italia Viva, Gennaro Migliore, in un'intervista a Il Mattino.

"Immagino sia il presidente De Luca il punto di sintesi istituzionale: è un punto fermo, e da qui io aprirei una riflessione in cui coinvolgere i parlamentari, le associazioni, i sindacati. Quindi se qualcuno smette di anteporre formule a progetti, siamo tutti autoconvocati. Anche perché io vedo come la città si muove ma la politica resta ferma" prosegue. E sui molti nomi che circolano come candidato a sindaco di Napoli, tra cui quello del Presidente della Camera, Gennaro Migliore specifica: "Io non ho niente contro nessun candidato ma Fico, se vuole cimentarsi, lo faccia sapere. Nessun problema ma non credo che si possa scendere in campo come presidente della Camera" conclude.

Sezione: Politica locale / Data: Sab 27 febbraio 2021 alle 11:10
Autore: Simone Gioia
Vedi letture
Print