Trova piena approvazione il Dpcm firmato dal primo ministro Mario Draghi che di fatto "promuove" le modalità di verifica del possesso del Green Pass in ambito lavorativo. I controlli del certificato verde nei luoghi di lavoro (pubblici e privati), precisa il decreto, possono avvenire mediante "l'integrazione del sistema di lettura e verifica del QR code del certificato verde nei sistemi di controllo agli accessi fisici, inclusi quelli di rilevazione delle presenze, o della temperatura". L'obiettivo del nuovo provvedimento è coadiuvare i datori di lavoro fornendo loro gli strumenti informatici per verificare giornalmente il possesso delle certificazioni.

Sezione: Politica locale / Data: Mar 12 ottobre 2021 alle 22:00
Autore: Veronica Mandalà / Twitter: @very_mandi
vedi letture
Print