"La tragedia accaduta nel cantiere di Via Mariti a Firenze deve fare assolutamente riflettere, ma non è ammissibile che si punti a strumentalizzare per fini politici una drammatica vicenda", afferma Giovanni Galli, Consigliere regionale della Lega. "Questo è, principalmente, il momento del dolore e della preghiera per le vittime, non quello di una miserevole ipocrisia pre-elettorale come quella messa in campo dalla Funaro (che si è detta favorevole alla realizzazione di un giardino al posto del punto commerciale) per attrarre potenziali elettori", prosegue il Consigliere. "Tra l'altro, da quello che ci risulta, la stessa proprietà dell'area ha previsto la presenza di un'ampia area verde vicina al supermercato", precisa l'esponente leghista.

"Quindi evitiamo di fare campagna elettorale sfruttando una tragedia; un atteggiamento che riteniamo vergognoso e da stigmatizzare con forza", sottolinea il rappresentante della Lega. "Rispettiamo, per favore, il lutto e lasciamo da parte i 'comizi'", conclude seccamente Giovanni Galli.

Sezione: Politica locale / Data: Mer 21 febbraio 2024 alle 21:10
Autore: Redazione PN
vedi letture
Print