"Sono originaria anche io di un'area interna dell'Appennino Tosco-Emiliano e ben conosco i problemi con cui vi scontrate quotidianamente ma anche le opportunità da sfruttare meglio, in termini ambientali e non solo". Lo ha dichiarato l'On. Erica Mazzetti, membro VIII Commissione  ambiente, nel corso di un incontro promosso dalla candidata sindaco del Centrodestra Paola Cavini. "Un anno fa, a differenza chi per decenni ha preso il voto ed è scomparso, sono stata nelle zone alluvionate, riuscendo a portare il Genio Militare per i lavori più urgenti".

Palazzuolo è "una zona anche a grande concentrazione di imprese di alto valore come nel distretto della meccanica". "Palazzuolo può contare su Paola Cavini, una persona del territorio e non pescata altrove; dall'altra parte c'è chi non ha fatto il massimo – ha detto Mazzetti riferendosi alla candidatura di Marco Bottino – per la tutela del territorio e se siamo a questo punto c'è anche una responsabilità dei costosi consorzi oltreché della Regione". Mazzetti ha indicato come priorità, oltre allo sblocco dei finanziamenti, "la tutela della produzione dei marroni, autenticamente biologica e a km0".

Sezione: Politica locale / Data: Dom 26 maggio 2024 alle 11:15
Autore: Redazione Milano
vedi letture
Print