“La vittoria della lista ‘Uniti per la Ferratella’ alla guida del nuovo comitato di quartiere della zona di via Comisso, in Municipio IX, ribadisce una volontà espressa da tempo dai residenti: no al centro di accoglienza sociale e all’hot spot accanto al liceo Aristotele, no al degrado e al bivacco di senza fissa dimora e sbandati. Una maggioranza schiacciante si è espressa malgrado la lunga fila al seggio per confermare un ‘no’ detto con decisione, con oltre 1200 firme già raccolte, ricorsi, migliaia di segnalazioni. La Lega chiede l’immediata convocazione di un’assemblea straordinaria per esprimersi sulla giusta destinazione dei fondi Pnrr e per risolvere la questione.

I residenti hanno già proposto due siti alternativi sul territorio, luoghi meno impattanti sul tessuto sociale e urbano, come ha rilevato in un sopralluogo anche la deputata Simonetta Matone, membro della Commissione parlamentare affari sociali, ma non sono mai stati ascoltati né dal Campidoglio né dal Municipio. Basta diktat di una sinistra che invece di migliorare i servizi ai romani spende i soldi del Pnrr per foraggiare il bulimico business della falsa accoglienza”. Lo dichiara in una nota il capogruppo della Lega in Campidoglio Fabrizio Santori.

Sezione: Politica locale / Data: Lun 27 maggio 2024 alle 15:00
Autore: Veronica Mandalà / Twitter: @very_mandi
vedi letture
Print