Sulla riapertura al pubblico di stadi o palazzetti "serve un ragionamento con le Federazioni e il Ministero" e "come Conferenza delle Regioni cercheremo di comprendere e capire" di più nei prossimi giorni ma "io sono tra chi proporrà di arrivare a una percentuale di presenza" più che a una soglia prefissata, "che garantisca pienamente il distanziamento, gli strumenti di protezione individuale e quindi la sicurezza per gli spettatori". Lo ha detto Stefano Bonaccini, presidente dell'Emilia-Romagna e della conferenza delle Regioni, in una videoconferenza sul calendario di eventi sportivi in regione. "Se penso agli stadi in termini di capienza - ha detto rispondendo ai giornalisti - ciò che credo sarebbe più utile è una percentuale rispetto allo spazio con cui far entrare le persone. Uno stadio da 50 mila posti non credo debba essere trattato come uno stadio da 10 mila. Più che una soglia di mille o duemila persone, credo sia utile ragionare di quanto quello spazio è in grado di garantire".

Sezione: Politica locale / Data: Mer 05 agosto 2020 alle 15:50
Autore: Rosa Doro
Vedi letture
Print