"Le zone rosse stanno risultando insufficienti. Serve anche altro. A partire da una vaccinazione mirata".

Lo dice il governatore dell'Abruzzo, Marco Marsilio (FdI), in un'intervista a Il Messaggero.

"Il nostro Rt, l'indice di trasmissione, è in leggera diminuzione - spiega -. Per questo motivo siamo rimasti nella classificazione del colore arancione. Ma la situazione continua a essere preoccupante nelle province di Pescara e Chieti - aggiunge. Sto valutando bene gli sviluppi epidemiologici di queste due province, che sono zona rossa per decisione regionale. Ma il numero dei contagi a Chieti e Pescara purtroppo non flette" conclude.

Sezione: Politica locale / Data: Sab 27 febbraio 2021 alle 11:40
Autore: Simone Gioia
Vedi letture
Print