"Faccio appello alla classe dirigente di sentire anche il dovere etico e civile di dare a questa Capitale l'opportunità di essere la riscossa del riformismo italiano. Il sindaco sarà una delle poche certezze per i prossimi 5 anni. Io solleciterò la classe dirigente democratica a farsi avanti. Se non ci sarà, allora tra dicembre e gennaio faremo le primarie, e i cittadini sceglieranno". Lo ha detto il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, segretario del Pd, intervenendo a un dibattito al Festival delle Città dell'Ali, in merito alla candidatura di centrosinistra a sindaco di Roma. . "Ma non si dica -ha aggiunto Zingaretti ribadendo il suo no alla Raggi- che la colpa è del Pd che non ha candidati. Abbiamo persone autorevoli, che possono essere ottimi candidati".

Sezione: Politica italiana / Data: Ven 02 ottobre 2020 alle 00:00
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
Vedi letture
Print