Alessandro Zan, esponente quota Pd, ha pubblicato il seguente tweet:

"Il testo presentato dalla destra è un attacco alla #LeggeMancino. Non solo cancella le tutele del #ddlZan, ma, prevedendo solo un’aggravante comune, diminuisce le tutele per i crimini d’odio razziale, etnico, religioso. Un vergognoso insulto ai diritti in pieno stile sovranista".

Sezione: Politica italiana / Data: Gio 06 maggio 2021 alle 15:00
Autore: Luca Cavallero
Vedi letture
Print