"Il ministro Ciriani forse distratto dalle continue lotte intestine della sua maggioranza non si è reso conto che alla Camera avevamo preparato un articolato più semplice che permetteva a tutti i fuorisede di votare. Queste complesse 'sperimentazioni' servono solo a prendere tempo e a rimediare alla lentezza e alla mancanza di volontà politica del Governo". Lo affermano la deputata Giulia Pastorella e il senatore Marco Lombardo, esponenti di Azione. 

Sezione: Politica italiana / Data: Gio 22 febbraio 2024 alle 19:10
Autore: Redazione Centrale
vedi letture
Print