“La decisione del Tribunale di avviare un’ispezione alla società Visibilia, di cui è stata amministratrice delegata la ministra Santanchè fino al gennaio 2022, è oggettivamente un fatto rilevante. La motivazione con cui verrà verificata la correttezza dei bilanci di Visibilia è molto forte e netta: ‘superata la soglia del mero e generico sospetto’. E viene sottolineato che ‘il nuovo organismo gestorio di Visibilia non può dirsi in discontinuità con quello precedente’. Ci troviamo davanti alla conferma di un quadro torbido che è stato più volte negato dalla ministra Santanchè e da tutti i partiti della maggioranza. Occorre che la Meloni dica se ritiene compatibile la permanenza di un esponente di governo accusato di atti così pesanti nella sua attività imprenditoriale nel suo esecutivo. Noi pensiamo che si debba dimettere immediatamente e chiedere scusa al Parlamento per le menzogne di cui si è resa protagonista”.

Lo dichiara il capogruppo del Pd in commissione Lavoro alla Camera, Arturo Scotto.

Sezione: Politica italiana / Data: Mer 04 ottobre 2023 alle 15:20
Autore: Redazione PN
vedi letture
Print