Lo stop alla Via della Seta "è una decisione che si giustifica solo per ragioni ideologiche, fatta per compiacere altri che non sono le imprese italiane. Stiamo imparando a conoscere bene questo sovranismo in versione meloniana: supino con la tecnoburocrazia di Bruxelles e pronto a inchinarsi e non a dialogare alla pari con i nostri alleati. Meloni e il Governo chiedano alle nostre imprese cosa pensano in proposito.

Non possono essere certo contente di una mossa che riporta all'anno zero le relazioni commerciali tra il nostro Paese e la Cina, e che rischia di affossare il potenziale allargamento del mercato italiano e delle sue eccellenze". Lo dice all'Adnkronos il leader del M5S Giuseppe Conte.

Sezione: Politica italiana / Data: Mer 06 dicembre 2023 alle 18:00
Autore: Redazione Centrale
vedi letture
Print