"Sarebbe grave se trovassero conferma le accuse ad AstraZeneca di aver venduto alla Gran Bretagna a un prezzo maggiorato le forniture dei vaccini promesse all’Unione europea dopo la stipula di un contratto. Chiediamo alla Commissione europea di aprire una indagine e di fare chiarezza nel più breve tempo possibile. La salute dei cittadini non può essere oggetto di mercanteggianti tanto più che questi ritardi hanno delle gravi conseguenze sui piani vaccinali dei Paesi membri. Nell’interesse di tutti i cittadini europei va esplorata anche l’opzione delle vie legali”, così in una nota Daniela Rondinelli, europarlamentare del Movimento 5 Stelle.

Sezione: Politica italiana / Data: Mar 26 gennaio 2021 alle 21:45
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
Vedi letture
Print