L’insofferenza di questo governo verso la stampa continua. Ieri a Roma un altro grave episodio che ha coinvolto tre giornalisti identificati per strada da agenti in borghese mentre andavano a seguire un’azione di Ultima generazione. Perquisiti e portati in cella, in stato di fermo per due ore senza poter svolgere il proprio lavoro ed esercitare il diritto di cronaca. Ancora una volta ai giornalisti viene vietato di raccontare le manifestazioni non violente in diverse città di Ultima generazione che si batte contro il cambiamento climatico attraverso la disobbedienza civile. Oltre a esprimere solidarietà e sostegno ai tre giornalisti e alle attiviste e attivisti di UG, mi unisco a Laura Boldrini nella richiesta urgente al ministro Piantedosi di chiarimento e vigilanza su queste pratiche inaccettabili”.

Lo dichiara Annalisa Corrado, delegata al clima, agenda2030, green economy e conversione ecologica nella segreteria nazionale del Pd.

Sezione: Politica italiana / Data: Ven 24 maggio 2024 alle 14:20
Autore: Veronica Mandalà / Twitter: @very_mandi
vedi letture
Print