La prima giornata del Consiglio europeo è stata focalizzata tutta sui vaccini. Charles Michel ha dato il benvenuto a Mario Draghi, al suo primo vertice. Intesa sul certificato vaccinale europeo per una ripresa graduale della mobilità ma è necessario un incremento della produzione e velocizzare i processi di autorizzazione per nuovi stabilimenti. Tutti d'accordo, come spiega il Tg1, anche nel vigilare sulle aziende farmaceutiche e sanzionare quelle inadempienti. Strategica, su questo punto, l'alleanza Draghi, Macron e Merkel. Oggi, nell'ultimo giorno del vertice europeo, sarà discusso il tema della sicurezza e del vicinato meridionale. 

accelerare vaccini, benvenuto michel  per primo cnsiglio ue. 

sicurezza e difesa stamane, tema vicinato meridionale. 

campagna vaccinazione a rilento. intesa su certificato vaccinale europeo per ripresa graduale mobilità, incremento produzione e velocizzare processi autorizzazione per nuovi stabilimenti

vigilare su aziende farmaceutiche e sanzionare quelle inadempienti

alleanza draghi-macron-merkel: 

merkel: euroa deve fare da solal, n germania produzione propria a breve

_______________

scontro maggioranza pd-salvini su chiusure ancit covid

lega: rifiuto altre settimane e mesi chiusure

zingaretti: continua a sbagliare. no rischio vite e prolunfare pandemia, problemi si risolvono

m5s: ristori immediati. guardano a conte come possibile guida movimento 

berlusconi: produzioni nazionali aggiuntive

meloni: basta chiusure, spieghi governo 

nuov dpcm discusso oggi in cdm

nuove regole in vigore lunedì, confermate zon colorate

Sezione: Politica italiana / Data: Ven 26 febbraio 2021 alle 08:40
Autore: Giovanni Spinazzola
Vedi letture
Print