“Ringrazio il nostro coordinatore nazionale Antonio Tajani, per aver interpellato la Commissione Europea circa la proposta che sta circolando di de-alcolizzazione del vino. Come già ho avuto modo di affermare, questa trovata sarebbe l’ennesimo attacco alla produzione nazionale di vino italiano che rappresenta forse il più importante simbolo del nostro paese all’estero che, dati alla mano, fa dell'Italia per l'anno 2020, il primo paese al mondo per esportazioni a volume con 20,8 milioni di ettolitri. L’intervento di Tajani e di tutti i nostri parlamentari europei denota ancora una volta l’attenzione che Forza Italia sta rivolgendo al mondo agricolo e agroalimentare italiano e che noi difenderemo con tutte le nostre forze, in ogni sede istituzionale, da malcelati tentativi di favorire bevande più o meno create in laboratorio in paesi che magari importano materie prime da paesi del mondo che non hanno la minima sicurezza alimentare”. Così, in una nota, il vicepresidente del gruppo Forza Italia alla Camera e responsabile del dipartimento Agricoltura del movimento azzurro, Raffaele Nevi.

Sezione: Politica italiana / Data: Ven 14 maggio 2021 alle 16:20
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
Vedi letture
Print