“Nei prossimi mesi dovremo prendere decisioni che avranno delle conseguenze importanti sulle prossime generazioni. Il futuro è nelle nostre mani. Il Movimento 5 Stelle ha una proposta: incontriamoci Presidente Von Der Leyen, e discutiamo insieme a Giuseppe Conte, il cui contributo è stato fondamentale per il varo del Recovery Fund, di come trasformare il Patto di stabilità e crescita in Patto di Solidarietà e Sviluppo. Sviluppo sostenibile per salvare il nostro Pianeta dalla catastrofe ambientale. Sviluppo tecnologico per aiutare le nostre imprese a competere nel mercato globale. Sviluppo dei diritti perché in troppe aree d’Europa vengono negati. La Commissione proponga delle modifiche agli attuali vincoli di bilancio che la pandemia ha messo fuori dalla storia. Mettiamo il turbo agli investimenti pubblici con un nuovo Patto che sostituisca la parola austerità con solidarietà. Approviamo il salario minimo europeo e rafforziamo la politica estera perché i cittadini del mondo guardano ai nostri valori - democrazia e libertà - come un modello da seguire. Grazie Presidente per aver portato Bebe Vio al Parlamento europeo. Lei è un esempio per tutti noi e se l'Europa mostrerà solo metà del suo carattere e del suo coraggio, allora, il futuro non ci farà paura”, così Tiziana Beghin, capodelegazione del Movimento 5 Stelle al Parlamento europeo, nel suo intervento in plenaria durante il dibattito sullo Stato dell’Unione.

Sezione: Politica italiana / Data: Mer 15 settembre 2021 alle 16:20
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
vedi letture
Print