“Il Covid è un’emergenza planetaria, l’Europa è in ginocchio con migliaia di aziende che stanno fallendo a causa della crisi e l’Ue pensa a rimuovere la statuetta luminosa sulle Rolls Royce. L’ennesima follia che dimostra, ancora una volta, che questa Europa va cambiata. La causa assurda della decisione sarebbe data da un fantomatico inquinamento luminoso e dal fatto che la storica statuetta della famosa casa d’auto britannica potrebbe rappresentare una distrazione alla guida. Un’assurdità. Cara Europa, le priorità in questo momento sono altre: aiutare aziende, gli imprenditori e i lavoratori che sono sull’orlo del fallimento e che rischiano di rimanere senza stipendi. Non la statuetta delle Rolls. E’ vergognoso che in questi giorni di grandissima emergenza, l’Europa si concentri su tematiche futili e del tutto inutili. Cari burocrati di Bruxelles, scendete dal piedistallo e iniziate a capire la vita reale”. Così Matteo Adinolfi, eurodeputato della Lega.

Sezione: Politica italiana / Data: Dom 18 ottobre 2020 alle 00:00
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
Vedi letture
Print