Il ministro degli Esteri, Antonio Tajani, è arrivato alla conferenza internazionale sulla ricostruzione dell'Ucraina in programma a Berlino, un evento che rientra nel contesto degli incontri di alto livello dedicati alla rapida ripresa e al lungo termine del Paese. Questa è la prima Conferenza sulla ripresa dell'Ucraina ospitata in uno Stato membro dell'UE dopo quelle di Lugano 2022 e Londra 2023. L'Italia ospiterà la prossima nel 2025. L'obiettivo è mobilitare il sostegno internazionale per la resilienza, la ripresa e la modernizzazione del Paese, fornendo assistenza per attuare progetti di recupero e creando condizioni favorevoli per gli investimenti del settore privato in Ucraina.

All'evento partecipano, tra gli altri, oltre al ministro Tajani, il presidente ucraino Volodymyr Zelensky, la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen, e il cancelliere tedesco Olaf Scholz. Dopo la sessione inaugurale a livello di capi di Stato e di governo, alla presenza di Scholz e Zelensky, il programma della mattina proseguirà con due panel presieduti dalle ministre tedesche degli Esteri, Annalena Baerbock, e per lo Sviluppo, Svenja Schulze.

4o

Sezione: Politica italiana / Data: Mar 11 giugno 2024 alle 10:30
Autore: Redazione Milano
vedi letture
Print