"Come ministro dei trasporti, ho organizzato un G7 a Milano, e la prima sessione, tenutasi a Palazzo Reale, è stata dedicata alla ricostruzione dell'Ucraina. Il ministro dei trasporti ucraino ha preso un impegno con le aziende italiane: non appena questa maledetta guerra finirà, ricostruiremo strade, scuole, ferrovie, ospedali, case e altro ancora. Tuttavia, la condizione necessaria per la ricostruzione è la fine del conflitto. Ho l'impressione, purtroppo, che ci sia qualcuno in Europa che non vuole la fine del conflitto, probabilmente per altri interessi". Queste sono le parole del ministro delle Infrastrutture e vice premier Matteo Salvini.

Sezione: Politica italiana / Data: Mer 29 maggio 2024 alle 10:15
Autore: Redazione Milano
vedi letture
Print