Dopo l’annessione da parte della Russia dei territori ucraini e la rivendicazione di Putin dell’esito dei referendum, non si è fatta attendere la reazione della leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni. "La dichiarazione di annessione alla Federazione Russa di quattro regioni ucraine dopo i referendum farsa svoltisi sotto violenta occupazione militare non hanno alcun valore giuridico o politico - ha dichiarato Meloni in una nota - Putin dimostra ancora una volta la sua visione neo imperialista di stampo sovietico che minaccia la sicurezza dell'intero continente europeo. Questa ulteriore violazione delle regole di convivenza tra Nazioni da parte della Russia conferma la necessità di compattezza e unità delle democrazie occidentali"

Sezione: Politica italiana / Data: Sab 01 ottobre 2022 alle 16:45
Autore: Redazione Milano
vedi letture
Print