"L'Ucraina sta subendo un'avanzata russa su alcuni parti del fronte. Sedersi a un tavolo è come sposarsi: bisogna essere in due. Se l'interlocutore non ha alcuna intenzione di parlare e liberare le zone occupate non si va da nessuna parta". Lo afferma il ministro della Difesa Guido Crosetto, ospite di 'Otto e mezzo' su La7. Crosetto esclude l'invio di militari in Ucraina: "Lo escludo come lo esclude soprattutto la Costituzione. Smetteremo di aiutare l'Ucraina quando la Russia smetterà di attaccare".

Sezione: Politica italiana / Data: Mar 14 maggio 2024 alle 22:30
Autore: Veronica Mandalà / Twitter: @very_mandi
vedi letture
Print