"Regime forfettario al 15% per partite Iva e autonomi fino a 65mila euro di fatturato, cedolare secca e altri regimi sostitutivi hanno portato nelle casse dell‘erario un gettito di quasi 23 miliardi, nonostante la pandemia. Ricordo, tra l’altro, che molte di queste misure sono state introdotte dalla Lega durante il primo governo di questa legislatura. Imposte sostitutive e proporzionali del regime ordinario significano anche vera semplificazione degli adempimenti fiscali e rappresentano quindi la strada giusta per consentire una reale ripresa socio-economica del Paese. Ecco perché non si devono cancellare, ma estendere".

Lo dice in una nota il deputato della Lega Massimo Bitonci, capogruppo in Commissione Bilancio e capo dipartimento Attività produttive, già sottosegretario al Mef.

Sezione: Politica italiana / Data: Lun 17 maggio 2021 alle 20:20
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
Vedi letture
Print