“Mi ha assicurato che vuole rimanere a produrre in Italia. Voglio essere ottimista, vediamo quale sarà il livello di produzione. Poi ci saranno altre imprese, anche straniere che vogliono venire a investire, ma le imprese italiane hanno sempre la priorità". Lo ha dichiarato il Ministro degli Esteri e della Cooperazione internazionale e vicepremier, Antonio Tajani, al termine degli Stati Generali dell’Economia organizzati da Forza Italia a Milano, commentando gli ultimi sviluppi della vicenda Stellantis.

In merito alla situazione sempre più tesa in Medio-oriente, Tajani ha osservato: “Invitiamo tutti alla prudenza, vogliamo una de-escalation e non un’escalation. Perché poi un attacco provoca una reazione e la reazione provoca la contro reazione. Il messaggio di pace, positivo, che dà l’Italia che è un paese amico di Israele ma che vuole avere dialogo con tutti i Paese di quell’area, è quello di essere tutti quanti sempre più prudenti quando si compiono azioni di tipo militare", ha concluso. 

Sezione: Politica italiana / Data: Sab 13 aprile 2024 alle 17:30
Autore: Tommaso Di Caprio
vedi letture
Print