Antonio Tajani, vice premier e ministro degli Esteri, ha dichiarato che l'obiettivo principale è raggiungere la pace in Ucraina, così come in Medio Oriente e nel Mar Rosso. Egli ha enfatizzato che la pace rappresenta la guida della politica estera, affermando che una sconfitta dell'Ucraina significherebbe una resa e un'occupazione da parte della Russia, anziché la realizzazione della pace.

Tajani ha sottolineato il sostegno all'Ucraina, indicando che l'obiettivo è consentire al paese di partecipare a trattative paritarie e discutere la possibilità di un accordo. Ha anche ribadito l'impegno dell'Occidente nel fornire aiuti economici, politici e militari, insieme alle sanzioni contro la Russia, al fine di difendere il diritto internazionale e supportare un paese vittima di aggressione.

Sezione: Politica italiana / Data: Lun 26 febbraio 2024 alle 10:00
Autore: Redazione Milano
vedi letture
Print