"L'attuale etichetta adesiva sugli stick di tabacco Terea Smartcore non è sufficiente a garantire la sicurezza dei consumatori, soprattutto dei bambini. È necessario adottare misure più rigorose e definitive", dichiara il deputato democratico, Gian Antonio Girelli, componente della Commissione XII Affari Sociali della Camera dei Deputati. "Il Ministero della Salute deve intervenire con urgenza per assicurare una protezione adeguata e prevenire ulteriori incidenti. Siamo in attesa di una risposta chiara su come il Ministero intenda prendersi carico della questione e tutelare concretamente la salute dei consumatori. Solo una semplice etichetta adesiva può davvero garantire la sicurezza?"

A seguito dei ventuno casi di ingestione accidentale degli stick di tabacco Terea Smartcore, di cui dieci riguardanti bambini di età inferiore ai dodici mesi, l'interrogazione deputato Girelli sottolinea il problema delle parti metalliche taglienti presenti in questi stick che rappresentano un grave rischio per la salute dei consumatori, contestando l'idea che si possa risolvere con l'apposizione di un'etichetta adesiva

Girelli auspica che il Ministro della Salute venga presto in Commissione per dare una risposta esaustiva nel merito.

Sezione: Politica italiana / Data: Gio 30 maggio 2024 alle 20:40
Autore: Redazione PN
vedi letture
Print