“30 anni dalla strage di Capaci, 30 anni senza Giovanni Falcone, Francesca Morvillo, Rocco Dicillo, Antonio Montinaro e Vito Schifani. 30 anni da quei momenti drammatici che hanno sconvolto l’Italia e gli italiani onesti.

Non possiamo e non vogliamo dimenticare il loro grande sacrificio, anzi, vogliamo e dobbiamo continuare a raccontarlo nelle scuole perché anche così si forma la cultura della legalità, del rispetto delle istituzioni e dell’antimafia autentica.  Oggi, come il 23 maggio del 1992, siamo sempre dalla stessa parte, dalla parte dello Stato e dalla parte di tutti quei cittadini che hanno contrastato tenacemente la prepotenza e la criminalità organizzata”.

 

Lo scrive sui social la deputata di Forza Italia e sottosegretario di Stato ai Rapporti con il Parlamento Deborah Bergamini nel giorno dell’anniversario della strage di Capaci.

Sezione: Politica italiana / Data: Lun 23 maggio 2022 alle 10:15
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
vedi letture
Print