"Oggi a Bologna, nel quarantesimo anniversario della strage della stazione, ci siamo stretti attorno ai familiari delle ottantacinque vittime e al loro Presidente Paolo Bolognesi, attorno ai cittadini di Bologna e al Sindaco Merola per non dimenticare. E per rinnovare l'impegno di tutte le istituzioni, del PD, per giungere alla piena verità e giustizia verso mandanti, esecutori e depistatori di una strage fascista. Una strage compiuta con la complicità della loggia P2, di settori di servizi segreti eversivi, per colpire al cuore l'Italia e la democrazia. È un impegno morale, civile e politico che tutti dobbiamo onorare". Così il Tesoriere del Partito Democratico, Walter Verini, che ha preso parte a Bologna alla cerimonia in ricordo delle vittime della strage alla stazione di 40 anni fa, insieme ai parlamentari emiliani del Pd De Maria, Manca, Rizzo Nervo, Soverini, alla sottosegretaria Zampa e ai dirigenti locali del partito.

Sezione: Politica italiana / Data: Dom 02 agosto 2020 alle 17:30
Autore: Rosa Doro
Vedi letture
Print