"Quaranta anni dalla strage di Bologna. Siamo al fianco dei familiari, di chi crede nello Stato, dei magistrati impegnati a squarciare definitivamente il velo che ci separa dalla verità. Lo dobbiamo alle 85 vittime innocenti, lo dobbiamo a noi stessi". Lo scrive su Twitter il presidente del Consiglio Giuseppe Conte nel giorno dell'anniversario dell'attentato alla stazione di Bologna.

Sezione: Politica italiana / Data: Dom 02 agosto 2020 alle 10:30
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
Vedi letture
Print