Da domani stadi aperti per tutte le partite di serie A, per un massimo di ingressi di mille persone sugli spalti. Ma si lavora anche, da qui al 7 ottobre, per dare un contributo condiviso tra governo e regioni in vista del prossimo dpcm, anche in base alle valutazioni di Salute e Cts della curva epidemiologica, per definire una percentuale di ingresso che tenga conto della capienza degli impianti per ogni disciplina sportiva. 

Rispetto alla riapertura degli stadi al pubblico "è auspicabile un atteggiamento prudenziale e una omogeneità di approccio su tutto il territorio nazionale". Lo ha affermato al Tg3 il presidente del Consiglio superiore di Sanità, Franco Locatelli.

Sezione: Politica italiana / Data: Sab 19 settembre 2020 alle 20:30
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
Vedi letture
Print