Le mascherine sono e restano fondamentali. Abbiamo un obbligo più limitato e abbiamo una raccomandazione che continuiamo a fare con forza". Lo ha detto il ministro della Salute Roberto Speranza al termine della tavola rotonda "Il lavoro interroga" della Cgil, commentando l'aumento di contagi da covid nelle ultime settimane. "Dopo due anni di pandemia chiediamo alle persone di avere un atteggiamento di cautela e prudenza - prosegue il responsabile della Salute - e puntiamo anche sulla responsabilità delle persone". Il ministro poi rilancia sui vaccini. "I più fragili possono avere un secondo richiamo subito. Gli over 80, le persone che vivono nelle rsa, quelle tra i 60 e i 79 anni che hanno particolari fragilità - spiega - possono proteggersi di più. Il secondo richiamo funziona, abbiamo numeri che ci segnalano come le persone sono molto più protette se fanno il secondo richiamo. Questo si può fare subito". 
 

Sezione: Politica italiana / Data: Ven 01 luglio 2022 alle 14:40
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
vedi letture
Print