"L’Italia è pronta a ripartire. Tutti siamo mobilitati e il Partito Democratico farà fino in fondo la propria parte. Ora ci apprestiamo a votare il decreto Sostegni bis , con il   quale dovremmo passare dalle parole ai fatti in un contesto in cui ancora si combatte l’emergenza pandemica, con un  sistema sanitario ancora sotto stress. In tal senso ho presentato un emendamento al decreto per finanziare, con l’uno per cento del Fondo sanitario nazionale,  lo sviluppo delle reti locali di cura palliative in ambito domiciliare, residenziale-hospice e ospedaliero. Tutti noi sappiamo che le cure palliative se erogate in modo adeguato e coordinato, non soltanto fanno diminuire gli accessi ai servizi di emergenza , ma riducono i ricoveri ospedalieri e le cure intensive inappropriate ma, soprattutto, contribuiscono più efficacemente a ridurre le sofferenze legate ai sintomi che le malattie producono. Al governo chiediamo di intervenire sul  nostro sistema sanitario, facendo proprio o approvando questo emendamento, che sarà esaminato dalla Commissione e sostenuto da tutto il gruppo del Pd,  con il quale si vuole prestare la giusta attenzione alle cure palliative, anche pediatriche, e dare risposte adeguate alle famiglie e ai pazienti che stanno ancora affrontando giorni difficili della propria esistenza". Così in una nota Paolo Siani, deputato Pd.
 

Sezione: Politica italiana / Data: Ven 25 giugno 2021 alle 00:20
Autore: Redazione PN
vedi letture
Print