“Quello che è accaduto a Biandrate in provincia di Novara è intollerabile e il Viminale deve rispondere con urgenza sulle responsabilità di chi doveva garantire la sicurezza delle lavoratrici e dei lavoratori impegnati nella vertenza che il povero sindacalista ucciso, Adil Belakhdim, stava difendendo. Ma è tutto il Governo che deve prendere misure più concrete ed urgenti per un settore, quelli della logistica, dove la concorrenza si fa sulla pelle dei lavoratori costretti a ritmi sempre più faticosi ed impossibili da sopportare. Il campanello d’allarme era già suonato, purtroppo invano, qualche giorno fa alla FedEx di Tavazzano dove i lavoratori in sciopero erano stati assaliti da vigilantes privati nell’inerzia della Questura e nel silenzio del Prefetto. Chiediamo al Ministro del Lavoro, Orlando, di riferire al più presto in Parlamento sui fatti accaduti è sulle misure che si intendono adottare per scongiurare ulteriori episodi di violenza e la crescita di un clima che non è da Paese civile”. Così, in una nota, la deputata di Forza Italia Renata Polverini.

Sezione: Politica italiana / Data: Ven 18 giugno 2021 alle 19:10
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
vedi letture
Print