"È sconcertante che il Comune di Todi e il Consiglio regionale umbro diano patrocinio e finanziamenti ad una manifestazione i cui organizzatori hanno legami con destra estrema e negazionista. Il " Festival del libro" infatti sarebbe promosso da una società vicina alla Altaforte, casa editrice legata a Casapound, espulsa dal Festival del libro di Torino. È grave che le amministrazioni a guida leghista si prestino a offrire patrocinio e soldi a questa destra revisionista che nega i valori della lotta di Liberazione dal nazifascismo".

Così Debora Serracchiani, capogruppo pd alla Camera.

Sezione: Politica italiana / Data: Mer 21 aprile 2021 alle 18:30
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
Vedi letture
Print