"Mi sento di ringraziare due volte il presidente Mattarella per le sue parole sulla scuola. Come mamma, lo voglio ringraziare perché ha voluto sottolineare, con fermezza e autorevolezza, che la riapertura regolare delle scuole costituisce un obiettivo primario. Da donna del Sud, lo ringrazio per aver voluto evidenziare che lo sforzo, anche di attrezzature destinate alla scuola, deve tener conto della non uniformità territoriale". Lo afferma Elvira Savino, deputata di Forza Italia. "Questo passaggio dell'intervento del presidente Mattarella - continua Savino - è un punto cruciale perché la didattica a distanza, durante il lockdown, ha già evidenziato il problema della disparità di strumenti a disposizione, tecnologici in questo caso, fra scuole del Sud e scuole del Nord, famiglie del Sud e famiglie del Nord. Basti pensare che le famiglie italiane con minori che non posseggono un computer sono il 14,3 per cento, ma mentre al Nord-Ovest sono l'8,1 per cento, al Sud sono 21,4 per cento. E' un gap che deve essere colmato al più presto, prima dell'inizio del nuovo anno scolastico, per non vedere per l'ennesima volta gli studenti meridionali penalizzati rispetto a tutti gli altri"

Sezione: Politica italiana / Data: Ven 31 luglio 2020 alle 14:30
Autore: Rosa Doro
Vedi letture
Print