“Il governo ascolti i timori e le perplessità dell’Associazione nazionale presidi che denuncia come il rischio più grande per gli studenti sia rappresentato dai trasporti e dalla capienza delle aule. Adesso bisogna recuperare subito il tempo colpevolmente perso durante il Conte bis che non si è preoccupato di effettuare gli interventi di edilizia scolastica necessari a ridurre il numero dei ragazzi in ciascuna classe, né di potenziare il sistema del trasporto pubblico così da garantire la sicurezza sanitaria. Nel corso della pandemia ho più volte ribadito come queste fossero priorità per consentire un ritorno stabile e duraturo degli studenti tra i banchi, ma nulla si è fatto nonostante il lungo periodo in cui le scuole sono rimaste chiuse. E’ arrivato il momento di invertire la rotta perché una cosa è certa, la scuola deve riaprire e deve essere sicura”. Così, in una nota, la vicepresidente del gruppo Forza Italia al Senato e responsabile del movimento azzurro per i rapporti con gli alleati, Licia Ronzulli.

Sezione: Politica italiana / Data: Mar 20 aprile 2021 alle 12:55
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
Vedi letture
Print