Il governatore dell'Emilia Romagna, Stefano Bonaccini, valuta l'ipotesi di una chiusura delle scuole in zona rossa e arancione. Ospite a Non è la D'Urso su Canale 5, il presidente della Conferenza delle Regioni spiega che "la situazione nella scuole è complicata. Una delle novità dovrebbe essere che nelle zone rosse si chiude dalle elementari e non più solo dalla seconda media. Ma anche nelle zone arancioni dove il contagio è molto alto, sopra i 250 contagi su 100mila abitanti, si chiudono le scuole dalle elementari in poi".

Sezione: Politica italiana / Data: Dom 28 febbraio 2021 alle 23:30
Autore: Veronica Mandalà / Twitter: @very_mandi
Vedi letture
Print