"La scuola a settembre dovrà ripartire con tutti gli studenti in aula e in sicurezza".

Lo afferma il ministro dell'Istruzione, Patrizio Bianchi, oggi in un'intervista su La Repubblica.

"Avere tutti gli alunni in presenza, anche quelli delle superiori. E per farlo il nostro primo problema è garantire la sicurezza - spiega il ministro. La scuola oggi ha bisogno di certezze e siamo a lavoro per questo. Con il decreto sostegni abbiamo già dato 150 milioni alle scuole per la sicurezza sanitaria. Adesso, in accordo con il generale Figliuolo, stiamo facendo ripartire le vaccinazioni per tutto il personale scolastico: siamo al 70%, a settembre avremo tutti vaccinati".

Sezione: Politica italiana / Data: Gio 06 maggio 2021 alle 10:50
Autore: Simone Gioia
Vedi letture
Print