"Abbiamo fiducia nella Polizia di Stato e nel ministro Matteo Piantedosi, per il quale parla anche la sua storia professionale nelle istituzioni, e condividiamo le parole del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella: se ci sono stati degli errori nella gestione dell'ordine pubblico vanno accertati. Sarebbe opportuno anche che si abbassassero i toni: fomentare le piazze e alimentare le tensioni è sbagliato e pericoloso. Affermare che in Italia non ci sia libertà di manifestare e che ci sia repressione del dissenso è inaccettabile, oltre che palesemente falso, e serve solo ad alimentare il conflitto sociale.

Basta con il clima d'odio e con la delegittimazione, basta con le parole incendiarie e con gli insulti, è necessario ricostruire un nuovo e più serio spazio di dibattito pubblico". Lo dice Maurizio Lupi, presidente di Noi Moderati.

Sezione: Politica italiana / Data: Sab 24 febbraio 2024 alle 19:30
Autore: Redazione Centrale
vedi letture
Print