Roberto Occhiuto, questa sera ospite di Tg2 Post, commenta così la decisione dei sindacati di organizzare uno sciopero generale di 8 ore fissato per il 16 dicembre. "I sindacati avevano dimostrato grande disponibilità e responsabilità in questo anno e mezzo di pandemia", rimarca il presidente della Calabria aggiungendo: "Evidentemente Cgil e Uil hanno dimenticato quello che il Paese ha subito in questo anno e mezzo. E lo hanno dimenticato oggi, che grazie al governo Draghi abbiamo un Pil che cresce del 6%. La legge di bilancio è una manovra espansiva. Questo è un passo indietro del sindacato - continua il governatore calabrese -. Io credo però che il governo andrà avanti, e la maggior parte delle forze politiche che sostengono l’esecutivo ha preso giustamente le distanze dal sindacato".

Sezione: Politica italiana / Data: Mar 07 dicembre 2021 alle 23:10
Autore: Veronica Mandalà / Twitter: @very_mandi
vedi letture
Print