"Come al solito Meloni sposta l'attenzione dalla vera questione, che sono le scelte antimeridionaliste del governo. Non c'è bisogno del turpiloquio per attaccare le disastrose scelte del Governo. Certi toni non mi appartengono, del resto li abbiamo già sentiti contro di noi.

Ma visto che la Presidente Meloni è così sensibile al linguaggio la prossima volta non ho dubbi che prenderà le distanze dal suo capogruppo Foti che ci insulta ogni giorno con epiteti vari, da Delmastro e Donzelli che ci hanno accusato addirittura di stare coi mafiosi. Fossi in lei sarei più preoccupata del giudizio degli italiani sulle politiche scellerate del suo esecutivo, che vuole spaccare l'Italia con l'autonomia differenziata e regionalizzando la scuola, che ha tagliato la sanità pubblica e aumentato la precarietà, che ha cancellato l'unico strumento di supporto universalistico contro la povertà e sottratto risorse ingenti al Sud, alle aree interne, alle regioni e ai comuni". Lo afferma la segretaria del Pd Elly Schlein.

Sezione: Politica italiana / Data: Dom 11 febbraio 2024 alle 18:30
Autore: Redazione Centrale
vedi letture
Print