“Comprendiamo l’enorme disagio che gli aspiranti specializzandi stanno vivendo a seguito dell’ulteriore decisione del Consiglio di Stato, che ha imposto al ministero di bloccare l’emanazione delle graduatorie, fino al 15 dicembre, giorno in cui dovrebbe essere assunta la decisione finale rispetto ai 116 ricorrenti. Considerando la situazione attuale e tenendo conto delle spiegazioni fornite dal Ministero, oltre alla necessità di risolvere quanto prima il problema dell’effettiva presa di servizio, diventa quanto mai urgente e improrogabile risolvere definitivamente ‘l'impasse’ in cui il Ministero si è trovato, superando definitivamente la stagione dell’imbuto formativo e iniziando un percorso intenso e cruciale per il nostro Servizio sanitario nazionale”.

Così Elena Carnevali, capogruppo Pd in commissione Affari sociali alla Camera; Flavia Piccoli Nardelli, capogruppo Pd in commissione Cultura e Istruzione alla Camera; Beatrice Lorenzin, responsabile Forum Sanità del Pd; Paola Boldrini, vicepresidente della commissione Sanità al Senato; Stefano Manai, responsabile Formazione del Pd e componente del Forum Sanità dei Giovani Democratici.

Sezione: Politica italiana / Data: Ven 04 dicembre 2020 alle 21:15
Autore: Redazione PN
Vedi letture
Print